I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [ Leggi dettagli ]

Link sponsorizzati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Come proteggersi dai virus? Come mantenere un computer protetto e sicuro?
Quali sono i comportamenti da tenere, i criteri da rispettare e quali quelli da evitare per garantire la minor esposizione alle infezioni informatiche?

Non è difficile ma è necessario adottare misure adeguate e costanti.

E' importante precisare che non esiste qualcosa in grado di garantire una sicurezza completa del vostro computer, ma potete fare molto per ridurre al minimo le possibilità di infezione.

Con questo articolo intendo fornire dei suggerimenti sul come proteggersi dai virus e, quindi, mantenere un computer protetto e sicuro.

Virus

Tipico virus informatico 


Innanzitutto, cos'è un virus informatico?

Nell'uso comune il termine virus viene frequentemente ed impropriamente usato come sinonimo di malware.
Un virus è un software dannoso, appartenente alla categoria dei malware, in grado, una volta eseguito, di infettare dei file in modo da riprodursi facendo copie di se stesso, generalmente senza farsi rilevare dall'utente (il nome è in perfetta analogia con i virus in campo biologico). 


Cos'è un malware?

Con il termine malware si indica un qualsiasi software creato con il solo scopo di causare danni più o meno gravi ad un computer, ai dati degli utenti del computer, o a un sistema informatico su cui viene eseguito.

Esistono diverse categorie di malware:


Come capisco se il mio sistema operativo è infetto? 

Comportamenti anomali che segnalano un'eventuale infezione del computer:

  • Il computer funziona più lentamente del solito;
  • Il computer smette di rispondere o si blocca spesso;
  • Il computer si arresta in modo anomalo e si riavvia dopo alcuni minuti;
  • Il computer si riavvia automaticamente e poi non funziona normalmente;
  • Le applicazioni del computer non funzionano correttamente;
  • I dischi o le unità disco sono inaccessibili;
  • Non è possibile stampare correttamente;
  • Compaiono messaggi di errore insoliti;
  • I menu e le finestre di dialogo appaiono distorti.

I comuni sintomi di infezione elencati potrebbero anche indicare problemi hardware o software non connessi a virus.


Consigli per ridurre l' esposizione a minacce

  • Disporre di un antivirus, verificare periodicamente la disponibilità di aggiornamenti ed eseguire almeno una scansione alla settimana;
  • Eseguire scansioni del proprio sistema con differenti programmi per la ricerca di minacce;
  • Disporre di un Firewall;
  • Diffidare degli allegati delle e-mail provenienti da sconosciuti. Verificare prima il nome dei mittenti e il soggetto;
  • Sospettare di ogni allegato inaspettato inviato da chi conoscete poiché esso può essere stato spedito senza che la persona ne sia a conoscenza da una macchina infettata. Alcuni virus riescono a falsificare gli indirizzi email potrebbe trattarsi di un tentativo di Phishing o di intrusione di software dannoso;
  • Eseguire regolarmente gli aggiornamenti di sistema e dei software installati;
  • Utilizzare le impostazioni della privacy del browser. È importate conoscere le modalità in cui i siti Web possono utilizzare le proprie informazioni personali; E' possibile evitare di ricevere annunci pubblicitari "personalizzati", frodi o essere vittime di furti di identità.


Come combattere le minacce?

Se non lo possiedi, installa un antivirus nel tuo sistema.

Non va installato più di un programma antivirus. Possedere più di un antivirus nel proprio sistema non garantisce una maggiore protezione ma solo conflitti, blocchi e nell' ipotesi più fortunata rallentamenti.

Vedremo insieme quali software usare insieme ad altri per aumentare la propria protezione.

Esistono tanti antivirus gratuiti e a pagamento. Non per forza un antivirus a pagamento è migliore di uno gratis.
Nella stragrande maggioranza dei casi un utente privato preferisce un software antivirus gratuito.

Tra le scelte gratuite puoi utilizzare:


Antivirus esclusivamente a pagamento:

Per ciascun antivirus a pagamento è concesso un periodo di prova.


La maggioranza degli antivirus proposti si aggiornano in automatico. Se non in automatico, dovrai aggiornare periodicamente l' antivirus manualmente.

Se non sei soddisfatto dal Firewall di sistema Microsoft o non lo possiedi puoi scegliere tra utili alternative gratuite:


In realtà il solo antivirus e firewall dovrebbe bastare ma purtroppo a causa di limitazioni o inefficienza può capitare che qualcosa sfugga. Per garantire una maggior difesa, sia che usufruisci di una protezione gratuita o a pagamento, è opportuno possedere un antivirus e degli strumenti aggiuntivi per effettuare delle scansioni supplementari.

Si consiglia di effettuare in concomitanza alla scansione antivirus, una scansione con ciascun tool che segue:


Sono due tool straordinari, il primo, Malwarebytes, è un anti-malware, individua e rimuove il malware anche dove le migliori applicazioni anti-virus e anti-malware falliscono, il secondo, Spybot, è nato come antispyware ma si occupa anche della immunizzazione del sistema, rimozione di malware, adware e altri software maligni.

I due strumenti che seguono, Wise Care 365 e Wise Registry Cleaner, della stessa casa, non svolgono funzione anti malware ma, rispettivamente, di pulizia del sistema e del registro.
Wise Care 365 permette di controllare il computer per migliorare le prestazioni, eseguire pulizia e ottimizzazione del sistema mentre Wise Registry Cleaner si occupa della pulizia, ottimizzazione e deframmentazione del registro di sistema.


Voglio farvi conoscere altri due software gratuiti destinati ad utenza avanzata di una utilità ed efficacia incredibile:

HijackThis crea un rapporto delle aree critiche del sistema normalmente colpite da hijacker, spyware e in generale da ogni tipo di malware. Potrai analizzare questo rapporto e decidere se e quali voci rimuovere (tra chiavi di registro, servizi, elementi di startup e cosi discorrendo).
ComboFix è specializzato nell' eliminare malware (specialmente rootkit) fortemente annidati nel sistema. Software da usare solo in caso di emergenza.


Riassumendo brevemente e concludendo, per garantire una protezione adeguata al proprio sistema è necessario, possedere un antivirus e un firewall, aggiornare ciascun software ed eseguire almeno una scansione con l' antivirus in dotazione e ciascun tool esposto, almeno una volta alla settimana.

Inoltre, potrebbe interessarti: I migliori antivirus gratis.

Ho scritto e condiviso questo articolo su WORCOM, fallo anche tu. Invia ora un nuovo articolo!
Autore: Antonio Liggieri
Esperto di computer e in sicurezza informatica, webmaster, webdesigner, webdeveloper e webmarketer. Sono il fondatore di WORCOM. Amo l'informatica, le arti marziali e il bodybuilding.


Ho anche scritto:

Link sponsorizzati