I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [ Leggi dettagli ]

Link sponsorizzati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

In Windows 8, la schermata Start sembrava più una lista della spesa, che cresceva sempre più mano a mano che aggiungevate applicazioni.

Windows 8.1 adotta l'approccio opposto: le app appena aggiunte non appaiono nel menu Start. Invece, vengono nascoste sotto la schermata Start nell'area App.

La mancanza di organizzazione è un costo: come potete trovare qualunque cosa all'interno di due elenchi di riquadri colorati a caso e in continua espansione?

Prendetevi del tempo per organizzare la vostra schermata Start. I passi successivi rappresentano una prima forma di organizzazione: eliminare i riquadri che trovate inutili, per aggiungere quelli preferiti.

Ricordate di seguire questi passi e forse riuscirete a raggiungere il nirvana organizzativo: uno schermo pieno di gruppi - raggruppamenti di riquadri correlati - etichettati in modo chiaro e che soddisfino le vostre esigenze.

Potete organizzare i riquadri nel modo che preferite, in gruppi del numero che volete e con qualunque nome. Per esempio, potreste voler organizzare i riquadri in quattro gruppi: Lavoro, Gioco, Web e Persone.

Ma non importa quanto volete essere organizzati, seguite questi passi per trasformare quella baraonda di schermata Start nella vostra pila di riquadri:

1. Eliminate i riquadri che non vi servono.
Vedete un riquadro del quale non avete bisogno? Fate clic destro su di esso e scegliete Rimuovi da Start. Ripetete finchè non avete eliminato tutti i riquadri che non usate. Scegliendo Rimuovi da Start non state disinstallando l'app o il programma, state solamente eliminando il suo pulsante di Start dallo schermo. In pratica, se accidentalmente eliminate il riquadro di un'applicazione preferita, potete ripristinarlo seguendo le indicazioni del passo 3.

2. Spostate i riquadri correlati uno vicino all'altro.
Come esempio, potete voler mantenere le app riguardanti le persone - Mail, Contatti e Calendario - una vicina all'altra. Per spostare un'app nella nuova posizione, trascinatene il riquadro nella posizione desiderata. Non appena spostate il riquadro, gli altri si muoveranno di conseguenza, per fare spazio al nuovo arrivato. Quando avete trascinato il riquadro di un'app nella posizione desiderata, lasciatelo andare, per sistemarlo nella sua nuova posizione.
Per gestire meglio le dimensioni dello schermo, riducete un grande riquadro rettangolare a uno piccolo e quadrato: fate clic destro sul riquadro grande, scegliete Ridimensiona dalla barra menu in fondo allo schermo e scegliete una dimensione più piccola dal menu a comparsa.

3. Aggiungete riquadri per app, programmi, cartelle e file.
Vedremo come aggiungere riquadri per le app, programmi, cartelle e file nell'articolo pubblicato in precedenza "Aggiungere o rimuovere oggetti dalla schermata Start".
Dopo che avete eliminato i riquadri che non volete, risistemate quelli che rimangono e aggiungete i nuovi secondo i vostri bisogni, perchè la vostra schermata Start deve soddisfare i vostri bisogni. Se è così, fermi. Siete a posto!
Ma se la vostra schermata Start continua a estendersi oltre il margine destro dello schermo, e voi non riuscite a trovare oggetti importanti, continuate a leggere.
Siete ancora qui? Ok. La schermata Start parte con due gruppi di icone senza nome, con uno spazio sottile tra i due gruppi. A Windows non interessa nemmeno il nome dei gruppi. E se siete come la maggior parte delle persone, probabilmente non vi siete nemmeno accorti dello spazio leggermente più largo che li separa. E che vi porta al passo successivo.

4. Trovate lo spazio tra i gruppi di riquadri esistenti nella schermata Start.
Continuate a scorrere verso il margine destro della schermata Start e noterete un punto nel quale un gruppo di riquadri si separa dal resto, lasciando uno spazio un po' più largo tra i due gruppi. Mostrato nella figura che segue, lo spazio più largo separa ognuno dei gruppi di riquadri della schermata Start.

Start Windows 8.1

 Uno spazio più largo separa i gruppi di riquadri


5. Per creare un nuovo gruppo, trascinate un riquadro all'interno dello spazio tra due gruppi esistenti.
Trascinate e mantenete un riquadro nello spazio vuoto tra due gruppi. Appare una barra verticale che espande lo spazio per fare posto al riquadro in arrivo. Rilasciate il riquadro, che formerà un nuovo gruppo composto da un solo riquadro, posto in mezzo ai due gruppi precedentemente esistenti. Per creare un nuovo gruppo, trascinate e mantenete un riquadro tra due gruppi; quando appare la barra, rilasciate il riquadro.

6. Per aggiungere più riquadri al gruppo che avete appena creato, trascinate altri riquadri in quel gruppo.
Trascinate i nuovi riquadri vicino al primo del vostro nuovo gruppo.
Volete creare un altro gruppo? Allora ripetete i passi 4 e 5, trascinando e rilasciando un riquadro in mezzo ad altri due, per crearne un terzo. Potreste trovare i gruppi di riquadri correlati abbastanza organizzati per i vostri gusti. Se è così, allora fermatevi. Ma se volete etichettare i gruppi o spostarli in diverse posizioni nella schermata Start, andate al passo successivo.

7. Fate clic nell'angolo in basso a destra dello schermo per passare a una vista miniaturizzata che mostra tutti i vostri gruppi. Quindi, trascinateli nell'ordine che preferite.
Ora che avete creato gruppi di riquadri che soddisfano i vostri interessi, potete spostarli secondo l'ordine che volete. Per esempio, potete spostare il vostro gruppo preferito all'estrema sinistra dello schermo, dove è sempre visibile.
Per iniziare a risistemare i vostri gruppi, fate clic sul segno meno (-) nell'angolo in basso a destra dello schermo: la schermata Start cambia, in modo da mostrare tutti i riquadri raggruppati.
Trascinate i gruppi nell'ordine in cui volete appaiano nella schermata Start.

8. Assegnate un nome ai gruppi.
Fate clic fuori dai gruppi miniaturizzati per riportarli alla visualizzazione tradizionale. Quindi, fate clic destro su un riquadro qualunque di un gruppo che volete rinominare. Quando in cima al gruppo appare la casella Nome, digitate un nome e premete Invio.
Digitate i nomi nella casella Nome degli altri gruppi per fare la stessa cosa.
Trascinate i gruppi nell'ordine in cui volete appaiano nella schermata Start.

9. Ritornate alla schermata Start.
Fate clic su un punto qualunque fuori dai riquadri e finalmente vi crogiolerete nell'organizzazione, come mostra la figura che segue.

Gruppi Start Windows 8.1

 La vostra schermata Start è più semplice da usare, se organizzata in gruppi etichettati di riquadri


Non c'è un modo giusto o sbagliato per organizzare la schermata Start. Come nella vita reale, potreste essere organizzati o confusionari quanto volete.

Quando installate nuove app e programmi, ricordate di cercarli nell'area App e non nella schermata Start. Per mantenere le cose in ordine, fate clic destro sui nuovi arrivi e scegliete Aggiungi a Start. Una volta che avete sistemato le vostre nuove app nella schermata Start, le potete trascinare dentro gruppi esistenti o creare nuovi gruppi per i nuovi riquadri.

Sentitevi liberi di creare un gruppo per le vostre pagine web preferite, facendo sì che sia più facile visitarle nel browser della schermata Start.

Ho scritto e condiviso questo articolo su WORCOM, fallo anche tu. Invia ora un nuovo articolo!
Autore: Antonio Liggieri
Esperto di computer e in sicurezza informatica, webmaster, webdesigner, webdeveloper e webmarketer. Sono il fondatore di WORCOM. Amo l'informatica, le arti marziali e il bodybuilding.


Ho anche scritto:

Link sponsorizzati