I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [ Leggi dettagli ]

Link sponsorizzati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ogni volta che più finestre sono aperte nel vostro desktop, incontrate un problema logistico: programmi e finestre tendono a sovrapporsi, rendendo difficile la loro localizzazione. A peggiorare le cose, programmi come Internet Explorer e Microsoft Word possono contenere altre finestre a loro volta. Come mantenere traccia di tutte le finestre?

La soluzione di Windows è la Barra delle applicazioni (o taskbar) - un'area speciale che mantiene traccia dei programmi in funzione al momento e delle loro finestre. Mostrata nella figura seguente, la taskbar vive alla base del desktop, aggiornandosi continuamente, per mostrare un'icona per ogni programma in esecuzione.

Taskbar Windows 8.1


Fate clic sui pulsanti nella taskbar per accedere ai programmi attualmente in uso. La taskbar serve anche come luogo da cui avviare i vostri programmi preferiti. Tenendoli sempre sott'occhio e a portata di clic, avrete un'alternativa alla schermata Start.

Non siete sicuri di cosa faccia un'icona nella taskbar? Lasciate il puntatore del mouse sopra un'icona qualunque per vedere il nome del programma e una piccola immagine del suo contenuto, come mostra la figura succitata. In quella figura, per esempio, potete vedere che Internet Explorer contiene due pagine web.

Dalla taskbar potete fare veramente magie, come descrivo nell'elenco che segue.

Per usare un programma elencato nella taskbar, fate clic sulla sua icona. La finestra viene visualizzata e si posiziona sopra qualunque altra finestra aperta, pronta all'azione. Facendo nuovamente clic sull'icona nella taskbar, riducete a icona la stessa finestra.

Ogni volta che caricate un programma dal desktop, automaticamente la sua icona appare nella taskbar. Se una delle vostre finestre aperte viene persa nel desktop, fate clic sulla sua icona nella taskbar per riportarla in primo piano.

Per chiudere una finestra elencata nella taskbar, fate clic destro sulla sua icona e scegliete Chiudi dal menu a comparsa. Il programma si chiuderà, esattamente come se aveste scelto il comando Esci dalla stessa finestra. L'uscita dal programma vi dà comunque la possibilità di salvare il vostro lavoro, prima di chiudersi e sparire dallo schermo.

Solitamente, la taskbar si trova nel margine inferiore dello schermo, ma potete spostarla su uno qualunque dei bordi, risparmiando persino spazio se usate monitor particolarmente larghi (suggerimento: provate a trascinarla a lato del vostro schermo. Se non si posta, fate clic destro sulla taskbar e clic su Blocca la barra delle applicazioni, per rimuovere il simbolo di spunta di questa opzione).

Se la taskbar continua a rimanere nascosta sotto il margine inferiore dello schermo, puntate il mouse nel margine inferiore dello schermo finchè non compare, quindi fate clic destro su di essa, scegliete Proprietà e togliete il simbolo di spunta dall'opzione Nascondi automaticamente.

Potete aggiungere i vostri programmi preferiti direttamente nella taskbar: dalla schermata Start fate clic destro sul riquadro del vostro programma preferito e scegliete Aggiungi alla barra delle applicazioni. L'icona del programma verrà posizionata nella taskbar per un accesso immediato. Siete stanchi dei programmi che rubano spazio nella vostra taskbar? Fate clic destro su di essi e scegliete Rimuovi dalla barra delle applicazioni.

Ho scritto e condiviso questo articolo su WORCOM, fallo anche tu. Invia ora un nuovo articolo!
Autore: Antonio Liggieri
Esperto di computer e in sicurezza informatica, webmaster, webdesigner, webdeveloper e webmarketer. Sono il fondatore di WORCOM. Amo l'informatica, le arti marziali e il bodybuilding.


Ho anche scritto:

Link sponsorizzati