I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [ Leggi dettagli ]

Link sponsorizzati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Windows mette a disposizione un gran numero di opzioni per la taskbar, consentendovi di giocarci in più modi. E questo è importante, specialmente nella più recente versione di Windows: inserendo nella taskbar le icone dei programmi più utilizzati, potete evitare inutili passaggi per la schermata Start.

Innanzitutto, la taskbar è preimpostata con due icone alla sua estrema sinistra: Internet Explorer (il vostro browser internet pieno di strumenti) ed Esplora file (il browser per i vostri file). Come ogni icona della taskbar, anche queste sono mobili, quindi sentitevi liberi di trascinarle nell'ordine che preferite.

Se trovate l'icona del vostro programma preferito nella schermata Start, fate clic destro sull'icona e scegliete Aggiungi alla barra delle applicazioni, dal menu lungo l'estremità inferiore della finestra.

Per altre personalizzazioni, fate clic destro su una parte vuota della taskbar e scegliete Proprietà. La finestra di dialogo Proprietà barra delle applicazioni ed esplorazione appare sullo schermo, come mostra la figura seguente.

Proprietà taskbar Windows 8.1

 
Fate clic sulla scheda Barra delle applicazioni per personalizzare aspetto e funzioni.

La tabella che segue spiega le opzioni presenti nella finestra di dialogo, insieme ai miei consigli (dovete rimuovere il segno di spunta dall'opzione Blocca prima di attivare queste opzioni).

Personalizzare la Barra delle applicazioni
Impostazione I miei consigli
Blocca Selezionando questa casella di selezione, la taskbar si blocca, evitando che possiate cambiarne l'aspetto. Mantenetela bloccata per prevenire cambiamenti accidentali, ma fatelo solo dopo che l'avete configurata secondo le vostre esigenze.
Nascondi automaticamente Comoda specialmente per schemi piccoli, questa opzione fa in modo che la taskbar si nasconda automaticamente quando il mouse opera altrove (puntate il cursore del mouse nel margine inferiore dello schermo per farla apparire). Solitamente lascio questa opzione disattivata, per mantenere la barra sempre in vista.
Usa pulsanti piccoli Un altro aiuto per gli schermi piccoli di alcuni portatili e tablet, questa casella restringe la taskbar a metà della sua altezza, consentendovi di inserire altre piccole icone.
Posizione sullo schermo La barra taskbar può stare in un margine qualunque del vostro desktop, non solo in quello inferiore. Scegliete qui uno dei quattro margini.
Pulsanti Quando aprite molte finestre o programmi, Windows organizza il tutto raggruppando finestre simili in un solo pulsante: tutti i documenti Microsoft Word aperti saranno raggruppati in un solo pulsante Microsoft Word, per esempio. Per proteggere la taskbar dal sovraffollamento, selezionate l'opzione Combina sempre, mostra solo icone.
Area di notifica Il pulsante Personalizza di questa sezione vi consente di decidere quali icone mostrare nell'area di notifica. Io scelgo Mostra sempre tutte le icone e le notifiche sulla barra delle applicazioni.
Usa Aero Peek per vedere un'anteprima del Desktop Quando attivate questo strumento, puntando il mouse all'estrema destra della taskbar farete sì che le finestre diventino trasparenti, consentendovi di intravedere il desktop sottostante. Fare clic su quest'area riduce a icona tutte le finestre aperte.

 
Sentitevi liberi di sperimentare con la taskbar, finchè questa non apparirà come più vi piace. Dopo che avrete cambiato un'opzione, vedrete subito il cambiamento facendo clic sul pulsante Applica. Non vi piace la modifica? Invertite la scelta e fate clic nuovamente su Applica per ritornare alla situazione precedente.

Dopo che avete impostato la taskbar proprio come la volevate, selezionate la casella di selezione Blocca, descritta nella tabella succitata.

Il riquadro Jump List della finestra di dialogo Proprietà barra delle applicazioni ed esplorazione, mostrata in precedenza nella figura succitata, frena la curiosità. Vi consente di evitare che le Jump List (descritte nell'articolo "Usare le Jump List della taskbar di Windows 8.1") ricordino cosa avete visitato, così gli altri non vedranno queste informazioni nella vostra Jump List.

Una gemma nascosta, la scheda Esplorazione della finestra di dialogo Proprietà barra delle applicazioni ed esplorazione vi consente di mettere a punto le impostazioni del desktop per evitare il più possibile la schermata Start.

Ho scritto e condiviso questo articolo su WORCOM, fallo anche tu. Invia ora un nuovo articolo!
Autore: Antonio Liggieri
Esperto di computer e in sicurezza informatica, webmaster, webdesigner, webdeveloper e webmarketer. Sono il fondatore di WORCOM. Amo l'informatica, le arti marziali e il bodybuilding.


Ho anche scritto:

Link sponsorizzati