I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [ Leggi dettagli ]

Link sponsorizzati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Con Windows 10 cambia tutto: l'aggiornamento alla nuova versione Windows 10 si prenota gratis nei nuovi PC dotati del sistema operativo Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1.

Come funziona l'offerta? Quando sarà disponibile il nuovo sistema operativo? E' veramente gratis questa nuova versione di Windows 10? Come faccio ad avere una copia di Windows 10? Per il primo anno Windows 10 è gratuito e poi che succede? Vediamo di dar una risposta a queste e tante altre domande che sorgono spontanee.

Aggiornamento gratuito Windows 10


Windows 10 sarà disponibile al download gratis dal 29 luglio 2015, per il primo anno di disponibilità del sistema sul mercato, sotto forma di aggiornamento gratuito per i dispositivi che montano Windows 7 SP1, Windows 8.1 Update e Windows Phone 8.1 qualificati. Chi installerà il nuovo sistema operativo in quel lasso di tempo lo potrà continuare a usare - senza pagare un centesimo - anche dopo, potenzialmente per sempre, ricevendo tutti gli aggiornamenti distribuiti da Microsoft. Però Windows 10 non sarà gratis ai pirati. Infatti Microsoft, in un post sul proprio blog, ha chiarito (almeno in grande parte) la situazione.

Non sarà possibile aggiornare gratuitamente alla nuova versione originale di Windows 10 da una versione Windows pirata. "Quando non possiamo verificare che Windows è correttamente installato, dotato di licenza e non manomesso, facciamo apparire un watermark sul desktop per notificare tale situazione all'utente. Se incontrate questo watermark su un nuovo sistema, v'incoraggiamo a riportare il dispositivo immediatamente al rivenditore da cui l'avete acquistato e a richiedere un dispositivo con Windows originale".

Secondo Microsoft, un sistema non originale espone a un elevato rischio di malware, frodi, mette in pericolo le vostre informazioni personali e a un rischio maggiore di scarse prestazioni o malfunzionamenti. "Un Windows non originale non è supportato da Microsoft o dai partner riconosciuti", scrive l'azienda che tuttavia afferma di sapere che "molti consumatori sono vittime inconsapevoli della pirateria".

"La nostra offerta gratuita per l'aggiornamento a Windows 10 non si applicherà ai dispositivi con Windows non originale, e come abbiamo sempre fatto continueremo a offrire Windows 10 ai clienti che usano dispositivi provvisti di licenza. In collaborazione con alcuni dei nostri partner OEM, stiamo studiando offerte di aggiornamento molto interessanti a Windows 10 per i clienti dotati di un vecchio dispositivo privo di Windows originale. Rimanete sintonizzati per saperne di più dai nostri partner sulle loro specifiche offerte".

Il metodo per avere gratuitamente Windows 10 è effettuare l'aggiornamento da una versione originale già in possesso (Windows 7 SP1, Windows 8.1 Update e Windows Phone 8.1) oppure acquistare un nuovo computer - anche se in quel caso proprio gratis non è.

L'intento di Microsoft è fare in modo che la maggior parte dei dispositivi che eseguono Windows 7 SP1, Windows 8.1 Update e Windows Phone 8.1 risulti qualificata, ma esistono alcuni requisiti hardware/software e le funzionalità disponibili possono variare a seconda del dispositivo. I dispositivi devono essere connessi a Internet e avere Windows Update abilitato.

Per prenotare l'aggiornamento gratuito, puoi usare l'app Ottieni Windows 10. Per trovare l'app, fai clic sulla piccola icona di Windows all'estremità destra della barra delle applicazioni. Non vedi l'app? forse devi installare tutti gli aggiornamenti disponibili. Fai clic su "Prenota l'aggiornamento gratuito" nella finestra dell'app. Se desideri ricevere una conferma della prenotazione, immetti il tuo indirizzo e-mail. A questo punto hai completato l'operazione, non hai alcun obbligo e puoi annullare la prenotazione in qualsiasi momento. Windows 10 verrà rilasciato il 29 luglio e riceverai automaticamente una notifica quando sarà pronto per essere installato.

Dovrai effettuare una prenotazione per ciascun dispositivo idoneo che possiedi perchè la prenotazione è associata al dispositivo e non all'utente. Di conseguenza, se vuoi prenotare l'aggiornamento gratuito per ogni dispositivo, dovrai completare il processo per ciascuno.

L'app Ottieni Windows 10 viene fornita per supportare l'aggiornamento gratuito, offerto per PC e tablet che eseguono Windows 7 Service Pack 1 (SP1) e Windows 8.1 Update. L'app gestisce la prenotazione, include informazioni su Windows 10 e fornisce uno strumento di preparazione all’aggiornamento che verifica se il tuo dispositivo funzionerà con Windows 10.

L'app Ottieni Windows 10 è disponibile sulla maggior parte dei PC che eseguono Windows 7 Service Pack 1 (SP1) e Windows 8.1 Update. Però potrebbe capitare che tu non veda l'app nei casi seguenti:

  • Semplice, il tuo dispositivo non esegue Windows 7 SP1 o Windows 8.1 Update. Per controllare la versione di Windows attualmente in esecuzione, fai clic qui per le istruzioni.
  • Sul tuo dispositivo è in esecuzione una versione Enterprise di Windows non idonea per questa offerta.
  • Gli aggiornamenti automatici di Windows non sono abilitati sul tuo dispositivo.
  • Il tuo dispositivo non soddisfa i requisiti minimi di sistema Windows 10.
  • Il tuo dispositivo non è connesso a Internet.
  • Il tuo dispositivo è idoneo, ma Microsoft sta lavorando su aggiornamenti che possono migliorare l'esperienza correlata, ad esempio l'acquisizione di un nuovo driver.

Se utilizzi Windows 7 Service Pack 1 (SP1) o Windows 8.1 Update, potresti visualizzare delle notifiche periodiche in basso a destra nella tray bar. Tali notifiche ti avvisano che Windows 10 è in arrivo e che, per un periodo di tempo limitato, Microsoft ti offre un aggiornamento gratuito per installarlo quando sarà disponibile.

Le notifiche non verranno visualizzate in tutti i dispositivi contemporaneamente, pertanto potrebbe verificarsi un ritardo man mano che vengono rese disponibili per tutti i dispositivi idonei.

Puoi confermare di aver effettuato una prenotazione indicando il tuo indirizzo e-mail, subito dopo riceverai un'e-mail di conferma. Puoi anche controllare la tua prenotazione facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'app Ottieni Windows 10 o sull'icona di Windows all'estremità destra della barra delle applicazioni. Quindi seleziona "Controlla lo stato dell'aggiornamento".

Dopo aver effettuato la prenotazione, non devi eseguire ulteriori verifiche. Quando Windows 10 sarà pronto per l'installazione (rilascio previsto il 29 luglio 2015), sul tuo desktop apparirà una notifica. Tocca o fai clic sulla notifica dopo che viene visualizzata e segui le istruzioni o pianifica l'installazione dell'aggiornamento nel momento che preferisci.

Se nel tuo dispositivo è in esecuzione Windows 7 Service Pack 1 (SP1) o Windows 8.1 Update, puoi usare l'opzione "Controlla il tuo PC" nello strumento di preparazione all'aggiornamento nel l'app Ottieni Windows 10. Verrà eseguita una scansione del dispositivo per verificare se funzionerà con Windows 10. Verrà inoltre controllato se sono presenti problemi noti di compatibilità con le tue app desktop o con i dispositivi connessi o componenti del PC che usi.
Ti consiglio anche di esaminare i requisiti di sistema per Windows 10. Alcune funzionalità di Windows 10 richiederanno hardware avanzato e le funzionalità disponibili possono variare a seconda del dispositivo.

L'intento di Microsoft è fare in modo che la maggior parte dei dispositivi funzioni con Windows 10 e non presenti incompatibilità di rilievo. Possono tuttavia verificarsi casi in cui l'incompatibilità si presenta. In generale, le incompatibilità possono rientrare in una delle quattro categorie seguenti:

  • Incompatibilità delle app. Un'app incompatibile è un'app che funziona attualmente sul tuo PC, ma che potrebbe non funzionare più in modo corretto in Windows 10. Un'app incompatibile potrebbe presentare solo problemi di funzionalità minori oppure potrebbe non essere più eseguita. In alcuni casi, possiamo richiedere di disinstallare l'app durante il processo di aggiornamento perché interferisce con l'installazione e ne impedisce il completamento. A seconda dell'app, potresti essere in grado di reinstallarla dopo l'aggiornamento a Windows 10.
  • Incompatibilità dei dispositivi. Un dispositivo incompatibile è un dispositivo che funziona attualmente sul tuo PC, ma che potrebbe non funzionare più in modo corretto in Windows 10 a causa della mancanza del supporto per i driver. Tale mancanza potrebbe pertanto provocare un'esperienza ridotta (ad esempio potrebbe mancare il supporto della visualizzazione per le alte risoluzioni) o impedire al dispositivo di funzionare. È possibile tuttavia per il produttore supportare il dispositivo in futuro. Alcuni dispositivi o componenti del PC possono essere essenziali per il funzionamento corretto di Windows 10 e, se risultano incompatibili, non sarai in grado di eseguire l'aggiornamento a Windows 10.
  • Impostazioni PC. Una configurazione particolare del tuo PC può impedire l'installazione di Windows 10. In alcuni casi, puoi eseguire alcune azioni durante l'installazione per contenere il problema, mentre in altri possiamo richiedere un'installazione pulita di Windows 10, mantenendo solo i tuoi file personali dopo il processo di aggiornamento.
  • Windows Media Center. Se utilizzi Windows Media Center, ti avviseremo che Windows Media Center non è disponibile su Windows 10.

Nel grafico seguente viene descritta la versione di Windows 10 che verrà installata per l'aggiornamento gratuito a partire dall'edizione di Windows 7 o Windows 8 di origine.


* Deve essere in esecuzione la versione più recente di Windows 7 (Service Pack 1) per ricevere l'aggiornamento gratuito a Windows 10 tramite Windows Update.

** Deve essere in esecuzione la versione più recente di Windows 8 (Windows 8.1 Update) per ricevere l'aggiornamento gratuito a Windows 10 tramite Windows Update.

*** Si applica anche alle edizioni di Windows 8.1 specifiche del paese, a Windows 8.1 Single Language e a Windows 8.1 con Bing.

**** La disponibilità dell'aggiornamento a Windows 10 per dispositivi Windows Phone 8.1 può variare in base a OEM, operatore o gestore mobile.

Le edizioni "N" e "KN" seguono il percorso di aggiornamento dell'edizione di provenienza (ad esempio Windows 7 Professional N viene aggiornato a Windows 10 Pro).

Alcune edizioni sono escluse: Windows 7 Enterprise, Windows 8/8.1 Enterprise e Windows RT/RT 8.1. I clienti con contratti multilicenza e Software Assurance hanno la possibilità di effettuare l'aggiornamento a Windows 10 con offerte aziendali distinte da questa offerta.

Puoi annullare la tua prenotazione in qualsiasi momento prima dell’installazione di Windows 10. Se vuoi annullare la prenotazione, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'app Ottieni Windows 10 all'estremità destra della barra applicazioni, seleziona "Controlla lo stato dell'aggiornamento", quindi seleziona "Annulla prenotazione".

Questo processo di aggiornamento/prenotazione è consentito solo per PC e tablet. Per la maggior parte dei dispositivi Windows 8.1 Phone, l'aggiornamento a Windows 10 sarà reso disponibile tramite l'OEM, l'operatore oppure l'operatore mobile.

L'installazione richiede circa un'ora, "20 minuti sui nuovi dispositivi e più di un'ora su quelli più vecchi".

Anche se chi possiede una regolare licenza di Windows 7/8.1 può passare a Windows 10 gratis entro il primo anno di disponibilità (senza pagare nulla successivamente), si pone il tema dei prezzi per chi non possiede un sistema operativo con regolare licenza, ha Windows XP o deciderà di passare a Windows 10 solo dopo il 29 luglio 2016.

Microsoft ha affermato che Windows 10 Home sarà disponibile a 119 dollari e Windows 10 Pro a 199 dollari. Chi vorrà passare dalla versione Home a quella Pro dovrà pagare 99 dollari. I prezzi sono simili a quelli del debutto di Windows 8.

Infine, Windows 10 è l'ultima versione di Windows, non solo di numero ma anche nella sostanza. L'ha dichiarato Jerry Nixon, developer evangelist di Microsoft, durante la recente conferenza Ignite 2015 di Chicago.

Nel futuro di Windows potrebbero non esistere più le major release a cui siamo abituati da trent'anni, grazie allo sviluppo di un sistema modulare con componenti che possono essere aggiornati e sostituiti in modo indipendente dal cuore di Windows.

"I recenti commenti fatti durante Ignite circa Windows 10 riflettono il modo in cui Windows sarà fornito come un servizio, portando innovazioni e aggiornamenti in maniera continuativa, con un valore continuo per i nostri clienti consumer e business", ha sottolineato un portavoce di Microsoft.

Che dire, stiamo a vedere cosa riserva questo nuovo sistema operativo Microsoft.

Ho scritto e condiviso questo articolo su WORCOM, fallo anche tu. Invia ora un nuovo articolo!
Autore: Antonio Liggieri
Esperto di computer e in sicurezza informatica, webmaster, webdesigner, webdeveloper e webmarketer. Sono il fondatore di WORCOM. Amo l'informatica, le arti marziali e il bodybuilding.


Ho anche scritto:

Link sponsorizzati