I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [ Leggi dettagli ]

Link sponsorizzati

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Mega (acronimo ricorsivo di MEGA Encrypted Global Access) è un sito web di file hosting e file sharing internazionale, prodotto e sviluppato da Kim Dotcom con l'aiuto di Mathias Ortmann, Bram van der Kolk e Finn Batato, successore del sito Megaupload chiuso nel gennaio 2012, di cui riprende le funzioni, pubblicato il 19 gennaio 2013.
Il dominio del sito è stato registrato in Nuova Zelanda dallo stesso Dotcom, dopo che gli era stata negata la possibilità di registrarlo in Gabon con il nome mega.

 

Home Mega

 

Qual è la nuova caratteristica di MEGA?

L'idea che differenzia Mega dal suo predecessore è la criptazione dei dati caricati dagli utenti attraverso RSA con una chiave personale a 2048 bit, generata dal sistema al momento della creazione dell'account adoperando come seme di casualità i movimenti del mouse e la distanza di tempo tra la pressione dei tasti sulla tastiera.
Questo non solo fornisce una protezione agli utenti, i quali potranno condividere i contenuti scambiandosi le chiavi private tra di loro per permettere l'accesso ai dati solo a chi si desidera, ma fornisce anche una tutela agli amministratori del sito i quali, non potendo in alcun modo conoscere i dati caricati dagli utenti (e quindi la presenza di materiale illegale sui propri server), reputano di non essere perseguibili.
Si possono registrare account free e pro. Un account free ha 50 GB di spazio, mentre uno pro ne può avere 500 GB, oppure 2 o 4 TB a seconda della taglia. La banda è specificata solo per gli account pro, ed è rispettivamente di 1, 4 e 8 TB.
Il sito garantisce un backup dei file caricati su almeno due datacenter nel mondo.

Mega è stato lanciato come un servizio web-only, inizialmente, ma ha ampliato il suo raggio d'azione con il lancio di applicazioni per diversi sistemi operativi. Prima del lancio è stata l'applicazione ufficiale di Android , con la promessa che i clienti ufficiali Mega per iOS e Windows sarebbero arrivati al più presto.

 

Mega Mobile

Dopo una prima beta privata e la realizzazione delle applicazioni per Android e iOS, finalmente arriva MegaSync .
Il client desktop MEGA, permette di sincronizzare i file locali con quelli memorizzati sui server, in un funzionamento analogo a quello di Dropbox, Skydriveo Google Drive.

È possibile scaricare il client MegaSync dal sito Mega.


Ho provato il client su Windows 7 64-bit e dovrebbe funzionare anche sulle altre versioni di Windows.

 

MegaSync

 

Il programma di installazione ci offre la possibilità di scegliere tra: un'installazione tipica, od utilizzare un'installazione con più opzioni (Avanzata).
Se si sceglie quest'ultima, è possibile cambiare la cartella Mega root sul vostro sistema.

Dopo aver impostato il proprio account, MEGASync rimane in esecuzione in background e aggiunge un'icona alla barra di sistema che consente di accedere sua console di configurazione (proprio come DropBox).

Le impostazioni sono simili a quelle di altri client come Dropbox o Skydrive, con la possibilità di limitare la banda di rete o configurare un proxy od avviare il client automaticamente.

MEGASync ha un'opzione molto intelligente nella scheda Sync che permette di scegliere altre cartelle da sincronizzare nel Cloud Storage in modo che si possa caricare nello spazio di archiviazione quello che si vuole senza doverlo spostare.

 

Impostazioni

 

Infine, ancora più utile, la possibilità di ottenere i link direttamente dai file presenti nel nostro disco e condividerli automaticamente con chi vogliamo. Semplice, intuitivo, immediato e davvero completo.

Un "Mega" lavoro!


Link sponsorizzati