I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [ Leggi dettagli ]

Link sponsorizzati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Introduzione di Cortana anche nei Desktop, abbandonate le piastrelle e ritorno alle finestre, la nuova versione avrà un aspetto come Windows 7


Logo

Il vecchio sistema operativo non piace neanche ai dipendenti Microsoft che paragonano Windows 8 a Windows Vista, versione del sistema operativo desktop che è stato abbondantemente criticata sia dall'utenza sia dalla stampa (entrambe molto affezionate a Windows XP).
Persino Paul Thurrott, esperto Microsoft e storico paladino di Windows, ha deciso di rompere gli indugi e classificare Windows 8 come disastro totale.
Per Microsoft è un brutto momento, lo sperato "effetto traino" delle vendite che il nuovo sistema operativo avrebbe dovuto innescare non c’è stato bensì, un crollo delle vendite dovuto all’approccio estremamente innovativo scelto da Microsoft. Il mercato non è ancora maturo per un sistema operativo che ha fatto della rottura col passato la sua bandiera. L’essere ottimizzato per schermi e sistemi di tipo “touchscreen” penalizza tutti quei dispositivi pensati per il “vecchio” Windows 7 e quelli che lo hanno già fatto spesso hanno prezzi che non fanno presumere grandi volumi di vendita. Dovremo attendere che tutte le proposte del mercato si siano adeguate alla nuova filosofia per valutare meglio l’impatto di lungo termine di tale scelta della casa di Redmond.

Dopo quasi due anni dalla prima versione di Windows 8, ecco la nuova versione Windows 9 Threshold pronta a sostituire la deludente release precedente.
Le vendite che dovevano gettare un ponte tra PC e Tablet dando vita ad un nuovo "ecosistema" sono state deludenti e per tale motivo Microsoft ha preparato una versione che ripristinerà alcune antiche funzioni.

L'intento è sviluppare un sistema che sia compatibile con l'ambiente mobile e quello desktop senza forzare la mano in entrambi i sensi ma l'esempio di Windows 8 dimostra quanto la strada sia complessa. Tra le novità, anche se non certe al 100%, ci sarà un nuovo menù start, una sorta di combinazione tra il menù presente in windows 7 e quello in stile piastrelle Metro di Windows 8, solo per la versione desktop scomparirà la charms bar, la barra dei comandi di sistema visibile nel lato destro dello schermo indispensabile per il corretto funzionamento di Windows 8, il desktop e le finestre senza occupare tutto lo schermo avranno di nuovo la funzione principale, le applicazioni continueranno ad esistere ma senza abbandonare l' aspetto a finestra, l' input primario sarà costituito da tastiera e mouse e solo come alternativo e in alcune situazioni sarà disponibile il touchscreen e anche se inizialmente basilare l' inserimento di Cortana, software di assistenza e riconoscimento vocale sviluppato da Microsoft.

Anteprima

Microsoft pare abbia compreso la situazione e vuole rimediare : i nuovi computer con il nuovo sistema, più vicino alle richieste e alle esigenze dei consumatori, avranno un basso prezzo. E' ancora presto per averlo già pronto alla vendita, giorno 30 Microsoft annuncierà ufficialmente Windows 9; la versione disponibile sarà una beta, riservata agli addetti ai lavori a cui seguirà entro l' autunno la prima anteprima. L' uscita definitiva è prevista per la primavera e, come ormai di tradizione, sarà gratuito per chi aggiornerà da Windows 8 o 8.1

Ho scritto e condiviso questo articolo su WORCOM, fallo anche tu. Invia ora un nuovo articolo!
Autore: Antonio Liggieri
Esperto di computer e in sicurezza informatica, webmaster, webdesigner, webdeveloper e webmarketer. Sono il fondatore di WORCOM. Amo l'informatica, le arti marziali e il bodybuilding.


Ho anche scritto:

Link sponsorizzati