I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [ Leggi dettagli ]

Link sponsorizzati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Separa solidi e liquidi, recupera gli elementi chimici utili, produce biogas e fa anche risparmiare l'acqua.

 Inventori WC

Un gruppo di ricercatori della Nanyang Technological University di Singapore ha sviluppato un WC in grado di produrre energia e di utilizzare il 90% di acqua in meno rispetto alle soluzioni attuali.

L'invenzione si chiama No-Mix Vacuum Toilet e il nome contiene già il principio di funzionamento: si tratta di separare l'urina dalle feci e di sostituire i 4-6 litri d'acqua solitamente utilizzati per lo scarico con un sistema simile a quello degli aerei, che adopera una pompa a vuoto.

In questo modo per il funzionamento del WC sono necessari appena 0,2 litri d'acqua per lo scarico dei liquidi, e un litro per quello dei solidi.

Le caratteristiche interessanti di No-Mix Vacuum Toilet non si fermano qui: l'urina viene inviata a un sistema che recupera azoto, fosforo e potassio da adoperare come fertilizzanti, mentre le feci finiscono in un bioreattore che le utilizzerà per produrre biogas (che contiene metano).

WC evoluto

Il liquido restante verrà poi portato nei condotti fognari e trattato come acque grigie, mentre il solido potrà ancora essere utilizzato per produrre del compost, completando così il riciclo.

«L'obiettivo finale» - spiega il professor Wang Jing-Yuan - «non è soltanto risparmiare acqua, ma anche disporre di un sistema di recupero completo delle risorse, cosicché nulla venga sprecato. Con il nostro WC innovativo, possiamo utilizzare metodi più semplici ed economici per recuperare gli elementi chimici utili e produrre persino carburante ed energia dai rifiuti».


Link sponsorizzati