I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [ Leggi dettagli ]

Link sponsorizzati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Come disattivare o disabilitare la connessione dati in Android?

Se questa è la domanda che ti stai ponendo, adesso, cercheremo di dargli una risposta.

Con lo smartphone Android puoi collegarti ad internet usufruendo di una connessione Wi-Fi (occorre che sia abilitato / attivato il Wi-Fi) oppure utilizzando la rete (occorre che sia abilitata / attivata la voce Connessione dati) dell' operatore di telefonia mobile (TIM, Vodafone, Wind, 3).

In quest' ultimo caso, se la propria ricaricabile o abbonamento non comprende la connessione internet, vengono addebitati dei costi di traffico dati.

Pare che gli smartphone Android siano configurati (di default) per collegarsi automaticamente ad Internet.

Stai utilizzando la connessione dati se vedi in alto un' icona raffigurante una piccola H come nell' immagine che segue:

Dati


Passi corrispondenti a versione Android 4.1.2 (possono variare per differenti versioni)

Per disattivare o disabilitare la connessione dati possiamo tenere premuto il tasto di accensione / spegnimento e toccare la voce corrispondente "Connessione dati": al messaggio che appare confermiamo l' intenzione di voler disattivare la connessione dati.

Questa non è l' unica strada percorribile, in alternativa, possiamo scorrere un dito dall' estremo superiore (corrisponde alla barra dove presenti le icone quali livello batteria, intensità segnale e cosi via ...) verso il basso. Nella parte superiore sono presenti varie opzioni che possono essere abilitate o disabilitate con un tocco; puoi scorrere l' elenco verso destra e verso sinistra, trovata la voce di interesse, basterà toccare per attivarla o disattivarla.

Da questo menù possiamo anche attivare o disattivare la connessione Wi-Fi. Stai utilizzando la connessione Wi-Fi quando è visibile in alto l' icona evidenziata nell' immagine che segue: 

Wi-Fi


La connessione dati può essere disabilitata o attivata anche dalle Impostazioni Android. Vai in Impostazioni > Utilizzo dei dati e deseleziona la casella Connessione dati, nel caso in cui si voglia disabilitare.

Nel caso in cui si voglia bloccare la connessione dati, anche nel caso che venga attivata, possiamo cambiare l' APN (Access Point Name).

Cambiando il nome del punto d' accesso, il nostro smartphone Android, non si collegherà più ad internet anche se dovesse venire abilitata la Connessione dati.

Per far ciò recati in Impostazioni > Altre impostazioni > Reti mobili > Profili, quindi tocca il tasto Opzioni ( nella stragrande maggioranza rintracciabile in basso a sinistra) e tocca Nuovo APN.

Per impostare un nuovo APN è sufficiente riempire il campo Nome e APN con ciò che si vuole, quindi tornare indietro e selezionare il nuovo APN appena creato.

APN

 
Come possiamo vedere dall' immagine, abbiamo selezionato il nuovo APN con Nome WORCOM e APN prova, quindi possiamo uscire.

Per ripristinare, seleziona il nome del punto d' accesso (APN) utilizzato in precedenza. Nel nostro caso 3Internet.



Tenere sotto controllo i consumi

Inoltre, se sei alla ricerca di un applicazione per tenere sotto controllo i consumi puoi utilizzare 3G Watchdog.


Potrebbe interessarti : Come scaricare applicazioni Android 

3G Watchdog, con più di 10.000.000 di download e una valutazione di 4.7/5, è un' applicazione gratuita che monitorizza l' utilizzo del traffico internet (4G/3G/Edge/GPRS), visualizza lo stato di utilizzo tramite un' icona (verde, arancio, rosso) e una pagina di report. E' disponibile anche un widget. Molto utile con i piani dati con limiti di traffico.

Appena avviata, dovrai configurarla impostando la quantità di traffico dati che puoi utilizzare (in GB), il periodo di tempo che hai per usufruirne (in genere 1 mese) e il giorno di inizio.
Per le impostazioni sottostanti puoi lasciare invariato o apportare le modifiche che preferisci, quindi concludi con OK.

Watchdog 

 
Dall' icona in alto a sinistra, come possiamo osservare dall' immagine, puoi sempre tener d' occhio lo stato del traffico dati riservato.

Ho scritto e condiviso questo articolo su WORCOM, fallo anche tu. Invia ora un nuovo articolo!
Autore: Antonio Liggieri
Esperto di computer e in sicurezza informatica, webmaster, webdesigner, webdeveloper e webmarketer. Sono il fondatore di WORCOM. Amo l'informatica, le arti marziali e il bodybuilding.


Ho anche scritto:

Link sponsorizzati