I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [ Leggi dettagli ]

Link sponsorizzati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Dannato Google Play Store che ti prende? Questa è la domanda che ti stai ponendo?

Questo messaggio in genere dovrebbe apparire solo in assenza della connessione ad internet, per tale motivo la prima cosa da compiere è controllare che la connessione anche se stabilita, via wifi o non, sia effettivamente funzionante.

Nessuna connessione Android


Il modo più semplice di verificare la connessione ad internet è certamente aprire il browser e controllare che riusciamo a collegarci ad una pagina generica.
Nel caso in cui non riusciamo a raggiungere nessuna pagina, mistero risolto, ecco perchè il Play Store si ostina a visualizzare l' avviso, in caso contrario, dovrai rintracciare il motivo e risolvere il problema.
Nel caso di una connessione mobile può dipendere dal termine del traffico internet a te riservato, come da una cattiva ricezione del segnale oppure, se non hai mai utilizzato internet nel dispositivo, perchè non è mai stato configurato l' accesso a internet con il tuo operatore. Nel caso di una connessione Wi-Fi può dipendere dall' assenza di internet, da una configurazione errata, dalla distanza o da ostacoli tra il router/modem e lo smartphone.

Come dicevo all' inizio, dovrebbe, essere legato all' effettiva mancanza di internet ma non sempre è cosi. Il motivo di questo inspiegabile problema è dovuto a molteplici motivi come ad esempio, nel più banale dei casi, aver dimenticato le credenziali di accesso e non averle immesse correttamente oppure l' errata acquisizione dei permessi di root, a decisioni o passaggi errati compiuti subito dopo, malware (se non lo sapevi, esistono anche quelli per smartphone) o una o più applicazioni che recano conflitti e altre problematiche derivanti da un cattivo funzionamento del sistema operativo.

Per risolvere questo piccolo fastidioso problema, che ti impedisce di aggiornare e scaricare le app, puoi procedere a gradi con diverse risoluzioni.
Prima di tutto, cerca di ricordare cosa hai fatto, nessuno meglio di te sa cosa hai combinato e un ragionamento può portare ad una risoluzione immediata del problema; verifica la corretteza della data e ora, chiudi tutte le app dal task manager Android, disattiva la connessione (se possiedi un' app per la rimozione dei file inutili esegui una scansione), riavvia il dispositivo, attiva la connessione e vedi se il problema è risolto, spesso il problema scompare; se ricordi di non aver inserito le credenziali corrette e aver cercato di saltare il passaggio, svuota la cache e cancella i dati (recati tra le impostazioni android e cerca Play Store tra le applicazioni installate) del Play Store e prova ad inserire le credenziali (email e password) corrette, se non le ricordi, prova a creare un nuovo account o accedere con un altro; nel caso in cui ricordi di aver effettuato il root puoi tentare di rimuovere i permessi di root percorrendo la procedura di unroot (utilizza lo stesso software) e nel caso riconosci d' aver smanettato più del dovuto, cerca di rimediare; infine senza complicarsi la vita e prima di dover prendere la drastica decisione del ripristino totale, disattiva la connessione, recati in
Gestione applicazioni nel menù Impostazioni, vai alla ricerca del Google Play Store e del Google Play Services e disinstalla gli aggiornamenti, cancella la cache e i dati di entrambe le applicazioni e riavvia il telefono, abilita la connessione, verifica il suo funzionamento e riprova ad accedere nel Market Google.

Nel malaugurato caso che tutti questi suggerimenti non abbiano risolto il problema, dovrai optare per un ripristino totale del sistema operativo recandoti nelle impostazioni dello smartphone. Non dimenticare di effettuare il backup di tutti i dati che non vuoi perdere come immagini, video, audio e rubrica telefonica.

Ho scritto e condiviso questo articolo su WORCOM, fallo anche tu. Invia ora un nuovo articolo!
Autore: Antonio Liggieri
Esperto di computer e in sicurezza informatica, webmaster, webdesigner, webdeveloper e webmarketer. Sono il fondatore di WORCOM. Amo l'informatica, le arti marziali e il bodybuilding.


Ho anche scritto:

Link sponsorizzati